Coppa Davis: Russia-Italia in palio la permanenza nel World Group

In siberia la nazionale azzurra di tennis si gioca lo spareggio contro i padroni di casa. Convocati Lorenzi, Bolelli, Seppi e Fognini

Coppa Davis: Russia-Italia in palio la permanenza nel World Group
La nazionale di tennis italiana impegnata contro la Russia in siberia

Dentro o fuori! Queste sono le possibilità per la nostra nazionale di Coppa Davis, impegnata in Siberia contro una Russia proveniente da ottimi risultati. Essa, infatti, viene dalla straordinaria vittoria in rimonta sulla Spagna: sotto di 0-2, dopo i primi singolari, i russi sono rinati vincendo il doppio in cinque set (4-6 7-6 5-7 7-5 6-4 ai danni di Lopez e Marrero) e i succesivi due singolari, con Donskoy che ha sconfitto Tommy Robredo in quattro set (6-3 5-7 6-2 7-6) e il giovane talentuoso, quanto sfacciato, Rublev che ha vinto nettamente con Pablo Andujar per tre set a zero (6-4 7-6 6-3).

La nostra nazionale, invece, proviene da una bruttissima sconfitta al primo turno del World Group, rimontata dall'1-2 al 3-2 dal Kazakhistan di Kukushkin, Golubev e Nedovyesov: quest'ultimo, conquistò il match decisivo in cinque set ai danni del nostro Fabio Fognini (7-6 3-6 4-6 6-3 7-5), regalando il pass per i quarti di finale alla propria nazionale. I nostri dovranno essere più cinici nei match decisivi; quelli che ti permettono di vincere la sfida, anche perchè la Russia si trova in un momento di fiducia, dopo la straordinaria vittoria sugli spagnoli.

I precedenti, comunque, sono a nostro favore (4-1), vittorie dell'Italia nel 1962, 1966, 1968 e nell'ultimo epico incontro, per la grande rimonta azzurra, nel 1996. L'unica vittoria russa è datata 1969 a Mosca con un perentorio 5-0.

Si gioca sul cemento Indoor, con la Russia, capitanata da Shamil Tarpischev, che schiera il quartetto vincitore sugli spagnoli, Teymuraz Gabashvili, Evgeny Donskoy, Konstantin Kravchuk e Andrey Rublev, mentre il nostro Corrado Barazzutti chiama i soliti Paolo Lorenzi, Simone Bolelli, Andreas Seppi e Fabio Fognini; quest'ultimi due provenienti da un ottimo Us Open, con Seppi che al secondo turno ha sconftto proprio Gabashvili in quattro set (3-6 6-3 7-6 6-1), capitolando al terzo con Djokovic, mentre Fognini ha raggiunto il quarto turno eliminando, in rimonta, Rafael Nadal. Risultati che fanno ben sperare per la sfida del week-end di Coppa Davis.