Coppa Davis 2016: a Pesaro si gioca Italia-Svizzera

La nazionale maschile di Barazzutti è impegnata questo fine settimana contro gli elvetici orfani di Federer e Wawrinka. Vavel vi presenta la sfida

Coppa Davis 2016: a Pesaro si gioca Italia-Svizzera
Coppa Davis 2016: a Pesaro si gioca Italia-Svizzera

Non prendete impegni questo fine settimana. Dal 4 al 6 Marzo all'Adriatic Arena di Pesaro si disputa il primo appuntamento con la Coppa Davis 2016 (105° edizione) tra Italia e Svizzera.

Molte sono le assenze da ambo le parti, più importanti - sicuramente - quelle dalla parte rosso-crociata, visto che non saranno presenti sia sua maestà Roger Federer (infortunato al ginocchio destro nella semifinale dell'Open australiano contro Djokovic), sia il fresco vincitore dell'ATP 500 di Dubai Stanislas Wawrinka (il quale aveva rinuciato anzitempo alla convocazione) rispettivamente numeri 3 e 4 del mondo. Il capitano di Davis svizzero, Severin Luthi, si affida al quartetto composto da Marco Chiudinelli (146 del mondo), Adrien Bossel (350), Antoine Bellier (561) e Henri Laaksonen (174). Per quanto riguarda gli infortuni, anche i nostri colori non sorridono più di tanto visto il pesante forfait di Fabio Fognini, a causa di una lesione agli addominali laterali subita al Rio Open contro Gimeno-Traver. Così facendo capitan Barazzutti ha dovuto leggermente rivoluzionare la solita formazione, che negli ultimi anni sembrava irremovibile. A Pesaro saranno presenti Simone Bolelli, Andreas Seppi, Paolo Lorenzi e Marco Cecchinato alla sua prima convocazione in nazionale.

Perfetta parità per quanto riguarda la conquista dell'insalatiera, con i nostri giocatori vittoriosi in quell'indimenticabile 1976, mentre è più recente la vittoria degli elvetici, nel 2014 in finale contro la Francia. Sei, invece,  sono state le sfide tra Italia e Svizzera e anche in questo caso - fino a domenica - è un pareggio sul 3 a 3. Il primo incontro, addirittura, risale al 1932, quarti di finale, con la vittoria italiana in trasferta, grazie ad una bellissima rimonta compiuta da De Stefani e Palmieri. Due anni dopo, nel 1934 a Roma, le due nazionali si incrociano di nuovo sempre ai quarti, con una vittoria netta tricolore per 5 a 0. Stesso epilogo e stesso risultato 46 anni dopo, nel 1980 quando gli svizzeri incrociarono la grande Italia di Panatta, Barazzutti e Bertolucci. Le tre sfide del 1999, del 2009 e del 2014 hanno sempre visto trionfare i nostri avversari per 3 a 2 trascinati dal duo Federer-Wawrinka, impeccabili sia in singolare, che in doppio. L'appuntamento col settimo incontro inizierà questo venerdì alle 14 italiane con i primi singolari. Italia e Svizzera a voi il palcoscenico dell'Adriatic Arena!


Share on Facebook