Roland Garros: Thiem batte Granollers tra pioggia e rinvii e vola ai quarti di finale

L'austriaco si conferma giocatore in forma e temibile su questa superficie, superando in quattro set, con il punteggio di 6-2 6-7 6-1 6-4, lo spagnolo e facendosi strada nello spazio lasciato libero da Nadal. Adesso ai quarti di finale il vincente di Goffin-Gulbis

Roland Garros: Thiem batte Granollers tra pioggia e rinvii e vola ai quarti di finale
Roland Garros: Thiem batte Granollers tra pioggia e rinvii e vola ai quarti di finale

Finalmente! Dopo due giorni di rinvii, si riprende a giocare in una delle edizioni più sfortunate del Roland Garros, tra forfait illustri e meteo avverso. E finalmente Thiem può concludere la sua partita inizialmente in programma nella giornata di lunedì, successivamente iniziata ieri e conclusa solamente oggi.

Proviamo a mettere ordine. Thiem scende in campo con tutti i favori del pronostico contro il "fortunello" Granollers, ritrovatosi agli ottavi grazie al ritiro di Nadal, e l'inizio di match conferma sicuramente queste impressioni. L'austriaco infatti fa valere fin da subito la pesantezza dei suoi colpi da fondo, mentre le palle dello spagnolo perdono velocità con questi terreni resi pesanti dall'incessante pioggia di Parigi. Il risultato di tutto questo è una partenza spint di Thiem, che si porta immediatamente avanti di due break e, salito 5-2, si procura la possibilità di chiudere il set col proprio servizio. L'ottavo gioco però è interminabile: la pioggia inizia a battere copiosa e disturba nettamente i due giocatori in campo, così l'arbitro all'ennesima parità, dopo 5 palle break e 4 set point, è costretto ad interrompere il match. Si riprende dopo più di due ore con l'austriaco che con due punti di fila chiude il primo set a favore per 6 giochi a 2.

Il secondo sembra proseguire sulla scia del primo e infatti Thiem piazza subito il break ma, quando si pensa possa arrivare la zampata decisiva all'incontro, ecco che subito si fa recuperare da Granollers, addirittura a zero, ristabilendo la parità a quota 1. Da qui in poi nessuno dei due protagonisti riesce a strappare il servizio all'altro e si arriva dunque al tiebreak, dove l'austriaco si dimostra (come contro Zverev) poco freddo e, dal 2-1 a suo favore, un parziale di sei punti a zero consegna il secondo set allo spagnolo. A questo punto arriva la seconda sospensione per pioggia e il match che viene rimandato alla giornata odierna.

Dalla ripresa del match, l'austriaco inserisce una marcia in più, degna di un giocatore in procinto di entrare in top10, e in un amen si porta avanti di due break sul punteggio di 5-0, fino a chiudere il set sul 6-1, sfruttando anche gli errori copiosi dello spagnolo. In vantaggio dunque nel conto dei set, Thiem si scioglie e inizia a mostrare più che mai la completezza del suo tennis e, grazie ad un break piazzato nel settimo gioco, alla terza occasione utile, chiude questo parziale e il match per 6-4 con una smorzata di dritto da applausi.

Tennis