US Open, il tabellone femminile

Serena Williams trova la Makarova, esordio difficile per Schiavone e Giorgi. Vinci - Friedsam ed Errani - Rogers nella parte bassa.

US Open, il tabellone femminile
US Open, il tabellone femminile

Ultimo Slam di stagione sul cemento americano. Dopo il lungo percorso di avvicinamento, culminato con il 1000 di Cincinnati e a seguire con il torneo di New Haven, il circuito femminile fa tappa a Flushing Meadows, con Serena Williams di nuovo in campo per incastonare un'ulteriore pietra nella già ricca collezione. Curiosità per valutare la tenuta fisica della prima giocatrice al mondo, spesso preda di malanni fisici nel corso della stagione.

Esordio sulla carta non semplice per la Williams, attesa al primo turno dalla Makarova. Serena guida la parte alta del tabellone, la stessa di Karin Knapp. L'azzurra apre con la Larsson, positiva nel Connecticut questa settimana, e in caso di successo attende Allertova o Ivanovic, prima di un possibile incrocio proprio con Serena. Qui, alberga anche Camila Giorgi. La ragazza di Macerata trova la potente Stosur. Sfida intrigante, Camila non parte battuta. Più agevole l'eventuale secondo turno con la Zhang o con la wild card Perez. 

Nel quarto di Serena, Simona Halep. La rumena vive un ottimo periodo di forma, aldilà della sconfitta nella semifinale di Cincinnati con la Kerber. Approccio con la Flipkens, poi Gavrilova o Safarova. Cammino tortuoso verso l'ottavo con Carla Suarez Navarro. La spagnola entra nel torneo con la Pereira, a seguire Jankovic o Duque. 

La seconda porzione della parte alta vede Agnieszka Radwanska come principale protagonista. La polacca ha un avvio soft. Primi passi con una tennista proveniente dalle qualificazioni, nessun tangibile pericolo prima degli ottavi. Al quarto turno incrocio con la Bacsinszky. La svizzera non vive però il miglior momento di carriera, attenzione quindi al possibile colpaccio della Bertens in questo settore. Nei quarti, la Radwanska "rischia" di confrontarsi con Ka.Pliskova - titolo a Cincinnati - o con l'eterna Venus Williams. 

Parte bassa - Tre azzurre nella parte bassa del tabellone. Francesca Schiavone incappa in un sorteggio non certo accomodante e duella con la russa Kuznetsova, testa di serie n.9. Chi vince, si avvicina a Caroline Wozniacki, con alle porte un ottavo con Madison Keys. Due derby sulla carta per l'americana. Riske, poi Brengle o Day. Garbine Muguruza - quarto potenziale proprio con la Keys - apre con una qualificata, prima di battersi con Schmiedlova o Sevastova. Ottavo con Bencic - difficile visti i recenti risultati della svizzera - o Konta. 

Tornando in casa Italia, Vinci ed Errani partono per un'avventura non semplice. Roberta - K.O ai quarti a New Haven - è in affanno, a livello fisico e in parte a livello mentale, importante quindi sfruttare i giorni di recupero prima del debutto. Settima forza del torneo, trova al via la Friedsam, poi McHale o Barthel. Impegni non proibitivi. Circoletto rosso per l'eventuale ottavo con Cibulkova. Sarita, invece, gioca con la Rogers, ma al terzo turno vede la Kerber, ingiocabile su questa superficie. 

Quarti di finale: 

S.Williams - Halep 

Radwanska - V.Williams

Keys - Muguruza  

Vinci - Kerber

Il tabellone completo 


Share on Facebook