US Open 2016, il programma maschile di martedì 30 agosto: Fognini, Lorenzi, Fabbiano e Giannessi all'esordio, Murray nella notte

Quattro azzurri a caccia del secondo turno. Il britannico apre con Rosol, in campo anche Wawrinka e Nishikori.

US Open 2016, il programma maschile di martedì 30 agosto: Fognini, Lorenzi, Fabbiano e Giannessi all'esordio, Murray nella notte
Foto: Joe Robbins

La prima di Andy Murray, quattro azzurri in cerca di gloria. Ricco programma a New York per il martedì della racchetta. Il campione britannico entra nel torneo con rinnovate ambizioni. La sconfitta in finale a Cincinnati - vittoria di Marin Cilic - non scalfisce le certezze di Murray, pronto per il definitivo assalto al trono di Djokovic. Stagione da incorniciare per la seconda testa di serie del torneo. Titolo al Queen's, preambolo della ben più prestigiosa affermazione a Wimbledon, conferma sul cemento a cinque cerchi di Rio, prima dell'ottimo torneo a Cincinnati, con la frenata al cospetto di un Cilic in migliori condizioni fisiche. Murray - nella notte italiana - affronta il potente Rosol. Il ceco basa il suo gioco sull'efficienza del servizio, difficile sfondare un muro come Murray. 

In precedenza, sull'Arthur Ashe, il debutto di Stan Wawrinka. Sorteggio complesso per Stan, Verdasco ha talento e in giornata può creare problemi anche ai migliori. Wawrinka torna in campo dopo la sconfitta a Cincinnati con Dimitrov per colorare una stagione fin qui in chiaroscuro. Lo svizzero deve cancellare anche la debacle in stagione con Verdasco, al Queen's, infatti, 62 76 per il nativo di Madrid. 

Sul Louis Armstrong, si riaffaccia Del Potro. L'argentino - forte di una cavalcata olimpica ricca di emozioni e successi - sfida il connazionale Schwartzman. Sul Grandstand, invece, Kei Nishikori. Sulla carta, primo turno abbordabile con il tedesco Becker. Due vittorie per parte in passato, prima del forfait teutonico lo scorso anno al Roland Garros. 

Come detto, quattro azzurri sul cemento americano. Fari su Fabio Fognini, a un passo dall'impresa olimpica con Murray, prima della battuta d'arresto - netta - con Isner a Cincinnati. Fognini parte con vantaggio sull'esperto Gabashvili, giocatore solido, ma inferiore al tennista italiano. Sul campo n.14, Berlocq duella con Paolino Lorenzi. Si tratta del primo match sul veloce, dopo cinque confronti su terra. A completare il quadro, Fabbiano e Giannessi. Per entrambi labirinto di qualificazione prima del main draw. Nel cammino di Fabbiano anche il derby vincente con Arnaboldi. Thomas gioca con il russo Khachanov (campo 15), mentre Alessandro Giannessi attende Denis Kudla. Un remake della partita romana. Al Foro, in fase di qualificazione, affermazione di Kudla 76 64. 

Il programma completo 


Share on Facebook