US Open 2016 - Cade la Radwanska, avanti Serena e Halep

La polacca cede alla Konjuh, tutto facile per Serena Williams, Halep batte Suarez.

US Open 2016 - Cade la Radwanska, avanti Serena e Halep
US Open 2016 - Cade la Radwanska, avanti Serena e Halep

Il tabellone si allinea, non senza sorprese, ai quarti. A scuotere il torneo femminile, l'eliminazione di Agnieszka Radwanska. La polacca - tra le principali antagoniste di Serena Williams, ancor più dopo l'ottimo cammino a New Haven (titolo in finale sulla Svitolina) - capitola al quarto turno con la croata Konjuh, in modo del tutto inatteso. La Konjuh gioca a tutto braccio, commette un buon numero di errori, ma accetta il rischio per sopperire all'inferiore talento. Vincenti in serie e apoteosi. Doppio 64 per approdare ai quarti. 

Nessun problema - ancora una volta - per Serena Williams. La prima giocatrice del mondo travolge la Shvedova 62 63 e conferma le precedenti sensazioni, in attesa di confronti più probanti. Si ferma, invece, la sorella Venus. Contro Ka.Pliskova, Venere parte col piede giusto, a tratti sembra avere il controllo della partita, ma nel corso del secondo set la ceca inizia a prendere le dovute contromisure. Il match si risolve al tie-break del terzo, dove emerge la maggior freschezza della Pliskova. 

In apertura di giornata, forse la partita più interessante. In campo, sul Louis Armstrong, Simona Halep e Carla Suarez Navarro. Prevale in due set la romena, con il punteggio di 62 75. La Halep esce con forza dai blocchi e con doppio break sale 40, prima di patire il parziale ritorno della Suarez. La ragazza di Constanta è sempre in spinta, mentre la spagnola arranca fuori dal campo. La Suarez regala soluzioni di fattura pregiata col rovescio a una mano, ma sono sporadiche visioni che non riescono ad indirizzare l'incontro. La continuità della Halep è incredibile, arriva sì qualche passaggio a vuoto, ma il piano tattico è perfetto. Dopo il 62 d'avvio, anche nel secondo Simona continua a macinare il suo gioco. Sotto 32, piazza la stoccata e infila tre giochi consecutivi per portarsi a un passo dai quarti. Qui emerge un pizzico di nervosismo, la Suarez esce dal campo, la Halep perde le coordinate e getta a terra la racchetta. Sul 55 però, il ritorno della romena. Scatena sul campo la sua rabbia e firma il match. 

Risultati 

Halep - Suarez 62 75 

S.Williams - Shvedova 62 63 

Konjuh - Radwanska 64 64 

Ka.Pliskova - V.Williams 46 64 76


Share on Facebook