Fed Cup - Mladenovic e Pliskova aprono la prima giornata

Due incontri di singolare in programma quest'oggi, nella seconda partita si sfidano Garcia e Kvitova.

Fed Cup - Mladenovic e Pliskova aprono la prima giornata
Fed Cup - Mladenovic e Pliskova aprono la prima giornata

A Strasburgo, giornata inaugurale della finale di Fed Cup tra Francia e Repubblica Ceca. Una felice consuetudine per Kvitova e compagne, un'interessante novità per le ragazze d'oltralpe. I due singolari odierni hanno una notevole importanza e possono indirizzare in maniera decisiva una sfida diluita nell'arco di 48 ore. Domani, infatti, sono in agenda i restanti duelli individuali e l'incrocio di doppio. Il programma, oggi, prende il via alle ore 14 e contrappone Kristina Mladenovic e Karolina Pliskova. Due i precedenti in carriera tra le due, un successo per parte. La vittoria della Pliskova sull'erba di Birmingham nel 2014, la risposta francese un anno dopo, a Mosca. Due straordinarie giocatrici, per valore attuale e prospettive future (24 anni la ceca, 23 la transalpina). La Mladenovic porta in dote risultati di livello - ad esempio la finale ad Hong Kong (titolo poi alla Wozniacki) - ma deve inchinarsi alla crescita scintillante della rivale. Karolina Pliskova è a tutti gli effetti tra le prime giocatrici del mondo. Nella stagione corrente il definitivo salto di qualità, un balzo nel paradiso della racchetta. L'assolo a Cincinnati, preambolo della finale all'US Open, è il punto di svolta. La Pliskova ha, nelle gambe, qualche tossina in più. Per lei, anche le Finals WTA, un'avventura poco fortunata, due sconfitte e un successo nel round robin. La Fed Cup risveglia però energie insospettabili. 

Fotomontaggio VAVEL
Fotomontaggio VAVEL

Al termine della partita tra Mladenovic e Pliskova, spazio a Garcia e Kvitova. Anche qui la Repubblica Ceca gode di un leggero vantaggio, dettato dal peso specifico della Kvitova e dall'attuale stato di forma. Petra è, al momento, la tennista più in palla del circuito. Al WTA Elite, un sol boccone delle avversarie, quattro partite per un complessivo 8-0 nel conto set, con la finale con la Svitolina a colorare il cammino. Fuori, invece, nel medesimo contesto, la Garcia, fatale la sconfitta con la Konta per la francese. Il cambio di passo della Kvitova nella seconda metà di stagione. Il bronzo olimpico, la semifinale a New Haven, il 4° turno all'US Open, ma soprattutto il titolo a Wuhan, con un'impressionante rassegna di vittorie. Svitolina, Kerber, Konta, Halep e Gavrilova (periodico 61) a cementare un periodo d'oro. Nelle settimane successive, finale in Lussemburgo (sconfitta con la Niculescu), ora la Fed Cup per consentire alla Repubblica Ceca di difendere la posizione di dominio. 

Sono tre i precedenti tra Garcia e Kvitova, con la ceca avanti 2-1. Nel 2014, a Wuhan, 63 64 Kvitova, l'anno seguente, in Fed Cup, doppio 64 sempre a vantaggio di Petra, a Cincinnati la parziale risposta francese, con l'affermazione in tre della Garcia. 

Fotomontaggio VAVEL
Fotomontaggio VAVEL

Il programma

Ore 14 

Mladenovic - Pliskova 

a seguire 

Kvitova - Garcia 

La presentazione della sfida 

Le chiavi tattiche