Wimbledon 2017 - Azarenka cancella Vesnina, avanza Cibulkova

La bielorussa si impone con doppio 63, ok la Cibulkova con la Brady.

Wimbledon 2017 - Azarenka cancella Vesnina, avanza Cibulkova
Wimbledon 2017 - Azarenka cancella Vesnina, avanza Cibulkova - Foto: Wimbledon - Twitter

Victoria Azarenka si conferma pericolosa mina vagante sul verde di Londra. Dopo il successo con la giovane Bellis, la bielorussa concede il bis con Elena Vesnina, 15esima testa di serie del torneo. Un'affermazione perentoria, mai in discussione. Una prestazione "pulita", certamente più incisiva rispetto a quella d'esordio. La Azarenka trae forza dal servizio - 8 aces, 4 doppi falli, oltre l'80% di punti con la prima - e comanda costantemente il gioco. 26 vincenti, solo 13 gratuiti. Nel primo parziale, Vika piazza la spallata dal 22. Tiene la battuta, confeziona il break e certifica poi l'allungo, 52 e successivo 63. Nel secondo, la risoluzione nella fase iniziale. La Vesnina perde il dritto e di conseguenza il servizio, la Azarenka vola 21 e ribadisce pallina alla mano. Si procede senza squilli, la resa della russa nel nono gioco, doppi falli in serie, 63 per la seconda volta. 

Dominika Cibulkova supera - con periodico 64 - la Brady. La slovacca chiude senza mai perdere il servizio, cinica nei momenti decisivi della partita. Sul 44 del set d'avvio, alza il suo gioco e coglie in fallo l'americana, nel parziale successivo, firma lo strappo all'alba, 20 secco, con una Brady ancorata al finale precedente. L'inerzia non muta e alla Cibulkova basta proteggere il territorio per aggiudicarsi la partita. 

La Watson esalta il pubblico di casa ed estromette dal torneo la Sevastova. Non c'è storia nei primi minuti, perde tre punti al servizio e rifila un 60 pesantissimo alla lettone. Nel secondo, il match vive di maggior incertezza, la Sevastova continua a palesare difficoltà in battuta, ma riesce quantomeno ad ottenere riscontri in risposta. Fioccano le rotture, il punto di volta sul 43 per la lettone. La Watson trova il contro-break - non il primo - sale poi 54 e con la seconda rottura a stretto giro di ruota chiude le ostilità. 

Kr.Pliskova si aggiudica il tie-break del primo set con la Sakkari - 8 punti a 6 - ma inciampa poi nel tennis della greca e perde in tre set. 64 64, fuori la ceca. La Konjuh fatica non poco con la Begu, lascia per strada un parziale, ma esulta 63 al terzo. 

I risultati 

Watson - Sevastova 60 64 

Azarenka - Vesnina 63 63 

Cibulkova - Brady 64 64 

Sakkari - Kr.Pliskova 67(6) 64 64 

Konjuh - Begu 76(3) 26 63

Tennis