ATP Zagabria, Seppi cede in finale a Garcia-Lopez

Lo spagnolo supera l'azzurro in due set e si aggiudica il torneo indoor croato.

ATP Zagabria, Seppi cede in finale a Garcia-Lopez
Garcia-Lopez esulta a Zagabria

Sfugge la vittoria ad Andreas Seppi sul veloce di Zagabria, ad imporsi è il trentunenne spagnolo Guillermo Garcia-Lopez in un incontro durato poco più di un'ora e mezza. Due set, 76 63, per decidere il vincitore del torneo croato, con l'azzurro che può recriminare per non aver approfittato di un vantaggio importante in entrambi i parziali. 

Non il miglior Seppi quello ammirato nell'atto conclusivo. L'altoatesino fatica a trovare le chiavi dell'incontro, perché Garcia-Lopez imposta un gioco d'attacco - 25 i vincenti al termine - e concede poco al tennista italiano. Due sole palle break per Seppi nell'arco del match, giunte entrambe nel secondo parziale. La prima non trascina nessuno dei due contendenti. Sia Seppi che Garcia-Lopez restano sotto al 50% di prime in campo, ma nello scambio prolungato all'azzurro sembra mancare la scintilla in grado di spezzare la partita. 

Il momento chiave nel tie-break del primo set. Seppi allunga con mini-break fino al 4-1. Qui una impressionante raffica spagnola. Garcia-Lopez mette a referto 6 punti consecutivi e chiude il parziale. Andreas accusa il colpo, ma ha la forza per reagire e nel quinto gioco del secondo strappa per la prima e unica volta il servizio all'avversario. Il contro-break è però immediato, con Seppi che naufraga, tradito dalla prima e senza supporto dalla seconda. Il dato sulla battuta racconta di un secondo set alle corde. L'azzurro guadagna solo il 38% di punti con la prima, troppo poco. Il secondo break spagnolo chiude la partita e rinvia per Seppi il successo. 

Per il nativo di La Roda, Guillermo Garcia-Lopez, un titolo prestigioso, che bissa quello ottenuto nel 2014 a Casablanca. 

ATP