ATP, a Stoccarda Nadal avanza con fatica. Fuori Seppi, ok Cilic

Lo spagnolo lascia un set a Baghdatis, l'azzurro cede in due a M.Zverev.

ATP, a Stoccarda Nadal avanza con fatica. Fuori Seppi, ok Cilic
ATP, a Stoccarda Nadal avanza con fatica. Fuori Seppi, ok Cilic

M.Zverev, nativo di Mosca, ma ora sotto vessillo tedesco, pone termine all'avventura sull'erba di Andreas Seppi. A Stoccarda, l'azzurro viene sconfitto in due set, 62 64, palesando evidenti difficoltà soprattutto nel primo parziale. Seppi non riesce a controllare i turni di servizio, mentre un'ottima prima supporta Zverez che non concede, nel set d'apertura, nessuna palla break, a dispetto delle sette fronteggiate da Seppi. Il 62 testimonia una chiara disparità. Nel secondo, Seppi cresce in battuta, conquista un maggior numero di punti con la prima e ha anche due occasioni per scalfire Zverev, ma non passa ed è invece sull'unica palla break concessa che la partita svolta in maniera decisiva. 64 Zverev e Seppi K.O.

Rafa Nadal si avvicina all'erba con parecchi dubbi. L'amore con il verde nasce da un rapporto complesso, costruito col tempo, l'erba non è la superficie di Rafa, non lo è soprattutto in un momento negativo. Baghdatis mette in difficoltà Nadal per due set, trascinando il maiorchino al tie-break. Il terzo vede invece Rafa salire con forza, fino al 62 finale. Dalla parte di Nadal la consueta tempra caratteriale, 10 palle break su 12 annullate.

Cilic si sbarazza di Bachinger, 76 63, mentre Tomic chiude la porta all'eterno Haas, 76 62.

Oggi, in programma i quarti di finale. Test probante per Nadal, opposto a Tomic, Monfils apre la giornata con Kohlschreiber, Cilic trova Zverev, chiudono Troicki e Groth.

's-Hertogenbosch - In Olanda, escono di scena Bautista Agut e Joao Sousa. Il primo, testa di serie n.4, viene sconfitto dal sorprendente Mahut (62 64), giunto nel tabellone principale dopo le qualificazioni, mentre il secondo crolla con Marchenko (63 76), altro atleta approdato nel main draw al termine di percorso lastricato di insidie.

Goffin, il favorito per il successo finale, batte Melzer, 76 62, mentre Mannarino domina Chiudinelli (63 62).

Questi i quarti: Karlovic - Haase, Marchenko - Goffin, Mahut - Mannarino, Muller - Copil.   


Share on Facebook