Atp Basilea, Federer vola contro Kukushkin

Il fuoriclasse elvetico impiega 54 minuti per liquidare Mikhail Kukushkin nel suo match di esordio a Basilea. Prossimo avversario il tedesco Philip Kohlschreiber.

Atp Basilea, Federer vola contro Kukushkin
Atp Basilea, Federer vola contro Kukushkin

Basta meno di un'ora di gioco (54 minuti, per l'esattezza) a Roger Federer per vincere la sua gara di esordio contro Mikhail Kukushkin sul campo di casa di Basilea, sede dell'omonimo torneo Atp 500. L'elvetico si sbarazza dell'avversario kazako con il punteggio di 6-1 6-2, mostrando una buona condizione atletica e un atteggiamento sempre molto propositivo, alla ricerca della rete. Nel prossimo turno Federer affronterà il veterano tedesco Philip Kohlschreiber, già incontrato e battuto recentemente agli ultimi Us Open.

L'inizio di partita è tutto dalla parte dello svizzero, che manifesta senza indugi il suo intento di chiudere la pratica senza troppi patemi. Federer si aggiudica così i primi sette punti del match, prima che Kukushkin riesca a portare a casa un quindici. Ma non basta, perchè dopo tre palle break consecutive salvate con coraggio e aggressività dal kazako, la testa di serie numero uno del seeding sale 2-0. Nel turno successivo Kukushkin avrebbe l'opportunità di operare il controbreak, ma Federer recupera dal 15-40 e si invola così verso il cambio di campo sul 3-0. Il primo set è già segnato, con l'elvetico che toglie ancora il servizio all'avversario, si porta in un lampo sul 5-0, per chiudere poi con il punteggio di 6-1 in ventuno minuti. I game volano via con grande facilità per FedExpress che alterna risposte vincenti ad accelerazioni improvvise da fondo campo, il tutto con una profondità che non lascia scampo al kazako. Lo svizzero si avvicina a rete con continuità, mostrando tutte le sue doti di giocatore di volo, tra gli applausi del pubblico di casa.

A inizio secondo set Kukushkin ha un sussulto d'orgoglio, e riesce ad aggiudicarsi il primo game del parziale dopo aver annullato diverse palle break. Federer non si fa però innervosire dall'occasione mancata e opera il sorpasso decisivo nel quinto game. Dal 3-2 e servizio in poi l'elvetico non si guarda più indietro e concede le briciole alla battuta, salendo 5-2 dopo una risposta stile demi-volèe che gli consente di prendere la rete e chiudere con lo smash. L'ultimo game serve solo al fenomeno di casa per far vedere al suo pubblico un rovescio lungolinea spettacolare e per archiviare una pratica mai in discussione. Finisce dunque 6-1 6-2 in 54 minuti a favore di Federer, che avanza al secondo turno di Basilea, dove incontrerà Philip Kohlschreiber.


Share on Facebook