ATP Rio De Janeiro, Lorenzi si arrende a Delbonis

Si ferma al secondo turno il cammino del senese, battuto per 6-3 6-0 dall'argentino. Appuntamento con il best ranking di nuovo rimandato per l'azzurro, che era ad una solo vittoria dalla 48° posizione mondiale.

ATP Rio De Janeiro, Lorenzi si arrende a Delbonis
ATP Rio De Janeiro, Lorenzi si arrende a Delbonis

Bandiera bianca per Paolo Lorenzi che, dopo un inizio di stagione da applausi, oggi si è arreso alla stanchezza e ad un avversario apparso più fresco di lui, l'argentino Federico Delbonis. Il risultato è di quelli che si digeriscono difficilmente: in appena un'ora di gioco, infatti, il nativo di Azul si è imposto con il punteggio di 6-3 6-0.

Inizio in salita per l'azzurro, costretto a cedere alla prima occasione il proprio servizio e, dal canto suo, non riuscendo a trovare la contromisura  ai colpi arrotati del suo avversario.Dopo circa trenta minuti di gioco Delbonis si trova già avanti 5-3 e, come se non bastasse, un altro break nel nono game chiudono il set a favore dell'argentino per 6 giochi a 3.

Il secondo parziale è un assolo del numero 46 del mondo: in poco meno di venti minuti rifila un netto 6-0 a Lorenzi, incapace di difendere un solo turno di servizio (sono a mala pena tre i punti vinti con la propria battuta dal senese), mentre Delbonis, con percentuali altissime, lascia le briciole al suo avversario e si regala, in appena un'ora di gioco, il quarto di finale contro il vincente di Cuevas-Monteiro.

ATP