ATP 500 Dubai: si ritira anche Kyrgios, Wawrinka in finale

L'australiano accusa un fastidio alla schiena, già notevole nel match di ieri contro Tomas Berdych. In finale Wawrinka attendo il vincente tra Lopez-Baghdatis

ATP 500 Dubai: si ritira anche Kyrgios, Wawrinka in finale
ATP 500 Dubai: si ritira anche Kyrgios, Wawrinka in finale

Neanche passano 24 ore ed ecco che arriva il secondo ritiro all'ATP 500 Dubai Duty Free Tennis Championship. Dopo il forfait del numero uno al mondo Novak Djokovic, anche l'australiano Nick Kyrgios è costretto a gettare la spugna a causa di dolore acuto alla schiena, già evidente nel match di ieri contro Tomas Berdych. Ad approfittarne è il numero due del tabellone Stanislas Wawrinka, il quale - nel primo parziale - dopo aver ottenuto un sostanzioso vantaggio di 4 giochi a 1 e un doppio break a suo favore, l'elvetico diventa improvvisamente falloso sia al servizio, sia da fondo campo.

Errori che permettono a Kyrgios di tornare in partita sul 4 pari. Ma proprio nel momento in cui l'australiano sembra poter recuperare ecco che il dolore alla schiena si fa più intenso, facendo si che il servizio (arma letale del tennista nativo di Canberra) non sia efficace come lo è stato in queste due settimane e che gli ha consentito di vincere il suo primo titolo ATP a Marsiglia. Il terzo break di "Stan The Man" si rivela quello decisivo per la conquista del primo set per 6 giochi a 4 in favore del tennista nativo di Losanna.

Il secondo set ripercorre ciò che è successo all'inizio del primo, ma sul 3 a 0 in favore di Wawrinka, Kyrgios è costretto a ritirarsi poichè il fastidio alla schiena non gli permette di muoversi a dovere negli scambi da fondo campo. Wawrinka ringrazia e conquista la sua seconda finale dopo l'ATP di Chennai, aspettando il vincente della seconda semifinale che si disputerà alle 16 italiane tra Lopez e Baghdatis. Per Kyrgios va un augurio di buona guarigione in vista della Coppa Davis a Melbourne contro gli Stati Uniti il prossimo fine settimana.


Share on Facebook