ATP Monaco di Baviera, Zverev come un treno. In semifinale anche Fognini, Thiem e Kohlschreiber

Continua la cavalcata del baby prodigio tedesco che stavolta fa fuori la prima testa di serie Goffin in tre set. Soffrono più del dovuto ma vincono anche l'italiano e l'austriaco, tutto facile invece per Kohlschreiber.

ATP Monaco di Baviera, Zverev come un treno. In semifinale anche Fognini, Thiem e Kohlschreiber
ATP Monaco di Baviera, Zverev come un treno. In semifinale anche Fognini, Thiem e Kohlschreiber

Tempo di quarti di finale al BMW Open, torneo della categoria 250 che si gioca sui campi in terra rossa nella città di Monaco, in Baviera.

Match per la maggior parte molto tirati, visto che tre incontri su quattro si sono decisi al terzo set. Il primo a scendere in campo è stato Thiem, testa di serie numero 3 del tabellone, il quale ha dovuto faticare più del previsto contro il croato Dodig ma alla fine è riuscito ad imporsi per 6-4 4-6 6-3 in due ore e dodici minuti di gioco. Con questo successo il giovane austriaco si è qualificato per la semifinale in programma oggi contro il sempre più sorprendente Alexander Zverev: il giovane tedesco, in tabellone con l'ottava testa di serie, ha superato il primo favorito del seeding David Goffin con il punteggio di 6-3 4-6 6-3.

Nella parte bassa del tabellone si prospetta un'altra semifinale di alto livello tra Fognini e Kohlschreiber. L'azzurro, opposto nel match di quarti al lucky loser Kovalik, ha dato vita ad una prestazione altalenante con un primo set di livello e poi un calo netto nel secondo con ripresa nel terzo, ma alla fine è riuscito a scamparla vincendo per 6-2 3-6 7-5 in due ore di match. Come detto, ad attenderlo c'è l'ultimo tedesco rimasto in tabellone con Zverev, ossia Kohlschreiber, che ha avuto nettamente la meglio su un Del Potro ancora lontano dai giorni migliori con lo score di 6-4 6-1.