Us Open 2016, Paolo Lorenzi completa il poker azzurro

Il tennista toscano si aggiunge a Seppi, Fognini e Giannessi con una bella vittoria in tre set contro l'argentino Berlocq. Sarà Simon il prossimo avversario.

Us Open 2016, Paolo Lorenzi completa il poker azzurro
Us Open 2016, Paolo Lorenzi completa il poker azzurro

Un grande Paolo Lorenzi completa il quartetto di giocatori italiani qualificati per il secondo turno del tabellone maschile degli Us Open. Il giocatore toscano ha sconfitto in tre netti set l'argentino Carlos Berlocq, e così si è aggiunto ai vari Seppi, Fognini e Giannessi tra i giocatori che hanno superato indenni lo scoglio del debutto a Flushing Meadows. Il prossimo ostacolo nella corsa di Paolino risponde al nome di Gilles Simon, numero 30 del seeding.

La superiorità in campo di Lorenzi si verifica in maniera chiara fin dai primi scambi, con l'azzurro che riesce subito a far breccia sul servizio di un Berlocq che, al contrario, ci mette un po' prima di trovare la giusta confidenza con i campi americani. Così nel giro di pochi minuti Paolo si porta subito sul 3-0 e dà la dimostrazione di poter controllare a proprio piacimento il ritmo della partita. Anche perchè l'argentino palesa in maniera evidente i propri limiti, con una pesantezza fisica che rende ancor più facile la vita del toscano, anche se nel settimo game arriva il contro-break che rimette a situazione in equilibrio. C'è però poco da preoccuparsi, visto che Lorenzi torna a imbrigliare Berlocq nel suo gioco, gli strappa il servizio nel decimo gioco e chiude il primo set con il punteggio di 6-4.

Se prima c'era una chiara differenza di forze in campo, il modo in cui si è chiuso il primo set ha allargato ulteriormente la forbice. Lorenzi era galvanizzato dalla conquista del parziale, e dopo aver annullato una palla-break nel terzo gioco del secondo set andava a strappare a sua volta il servizio a Berlocq nel game successivo, portandosi poco dopo sul 4-1. L'argentino, questa volta, non riusciva a reagire, trovando difficoltà sul piano del gioco ma anche su quello psicologico. Paolino, dal proprio canto, a differenza di quanto è accaduto nel primo set continua a giocare il suo tennis e ottiene un altro break nell'ottavo game, quello che gli consente di vincere anche il secondo parziale con il punteggio di 6-2. La maggiore freschezza e il maggior dinamismo consentono a Lorenzi di proseguire il proprio cammino anche nel terzo set, con il break nel secondo game e il 3-0 che di fatto chiude la partita. Berlocq non riesce più a tenere il ritmo, sembra quasi contare i minuti che mancano prima di andare in doccia, e di fatto si arrende. Con un altro break nel quinto gioco, l'azzurro abbrevia ulteriormente la propria fatica, andando a chiudere per 6-1 e andando a prendersi in maniera meritata il pass per il secondo turno.

ATP