Atp Montpellier e Sofia, avanti a fatica Lopez e Goffin. Fuori Cilic, ok Seppi

Lo spagnolo ha bisogno del tie-break del terzo set per superare Benneteau nel sud della Francia. In serata eliminati Mischa Zverev e Marin Cilic. A Sofia il belga la spunta contro Albot, Seppi supera l'ostacolo Dzumhur.

Atp Montpellier e Sofia, avanti a fatica Lopez e Goffin. Fuori Cilic, ok Seppi
David Goffin. Fonte: Twitter (Swar Agency)

Terza giornata di tennis nei tornei Atp 250 in corso di svolgimento sul veloce indoor di Montpellier e Sofia. Dopo diversi match di primo turno, sono entrati in scena oggi alcuni dei big delle due manifestazioni, teste di serie e favoriti per la vittoria finale. 

Nel sud della Francia avanza a fatica il numero cinque del seeding Feliciano Lopez, costretto al tie-break del terzo set dall'esperto francese Julien Benneteau, proveniente dalle qualificazioni. Buona la prima anche per il doppista Pierre-Hugues Herbert (reduce dalla qualificazione ai quarti di Coppa Davis con la sua nazionale), che supera in due set un altro francese, Calvin Hemery. Duello tutto transalpino anche nella sfida tra Paul-Henri Mathieu e il lucky loser Vincent Millot: incontro equilibrato, in cui si alla fine si è imposto Mathieu con lo score di 6-3 al terzo parziale. Al secondo turno pure il tunisino Malek Jaziri, vittorioso in rimonta contro il qualificato Tristan Lamasine. Nel primo match della sessione serale va k.o. a sorpresa il tedesco Mischa Zverev, testa di serie numero sei, battuto dal francese Kenny De Schepper. Ma ancor più inattesa è l'eliminazione Ultima sfida del numero uno del tabellone, il croato Marin Cilic, sconfitto con un doppio 6-4 dall'imprevedibile giamaicano naturalizzato tedesco Dustin Brown. I risultati: 

Cilic (1) - Brown 4-6 4-6

Benneteau (Q) - Lopez (5) 3-6 6-4 6-7(0)

Lamasine (Q) - Jaziri 6-1 5-7 6-7(3)

De Schepper (Q) - M. Zverev (6) 6-4 6-3

Mathieu - Millot (LL) 6-2 4-6 6-3 

Hemery (Q) - Herbert 3-6 5-7

A Sofia perde per strada un set - il secondo - la testa di serie numero due del seeding bulgaro David Goffin. Il belga perde infatti l'occasione di chiudere il match d'esordio al tie-break del secondo parziale contro il macedone Radu Albot, salvo regolare il rivale nel terzo, con il punteggio di 6-3. Più agevole l'impegno del serbo Viktor Troicki, che concede solo cinque game alla wild card turca Cern Ilkel. Subito fuori il francese Adrian Mannarino, che conferma tutte le sue difficoltà contro il georgiano Nikoloz Basilashvili, impostosi in due set, con altrettanti tie-break. Negli altri match il polacco Jerzy Janowicz si sbarazza dell'israeliano Dudi Sela, mentre il tedesco Daniel Brands fa fuori lo svizzero Marco Chiudinelli. In serata importante vittoria del'azzurro Andreas Seppi, che la spunta in tre set contro il bosniaco Damir Dzumhur. Avanti anche lo spagnolo Roberto Bautista Agut, testa di serie numero quattro, che regola il qualificato tedesco Stebe. I risultati: 

Basilashvili - Mannarino 7-6(7) 7-6(3)

Chiudinelli - Brands (Q) 7-6(4) 6-7(4) 2-6 

Janowicz - Sela 6-4 6-4 

Ilkel (WC) - Troicki (9) 3-6 2-6 

Stebe (Q) - Bautista Agut (4) 6-7(4) 3-6

Dzumhur - Seppi 6-7(3) 6-3 3-6

Albot - Goffin (2) 2-6 7-6(7) 3-6

ATP