ATP Indian Wells 2017 - Nadal spazza via Verdasco

Rafa vince il derby contro il madrileno. Match di grande intensità, è bravo nei momenti clou. Possibile 4T di fuoco con Federer, stanotte impegnato contro Johnson.

ATP Indian Wells 2017 - Nadal spazza via Verdasco
Nadal - Fonte: @bnpparibasopen
Rafael Nadal
2 0
Fernando Verdasco

Rafa Nadal non sbaglia e batte Fernando Verdasco in due veloci set. 1h e 30 m per guadagnare il 4T del BNP Paribas Open. Al prossimo turno Federer o Johnson 

Il match è subito movimentato, turbolento. Nadal punta molto sul serivizio, con il quale si apre il campo riuscendo a scoccare traccianti velenosi con il dritto lungo riga, Verdasco regge lo scambio da fondo ed arma il braccio risultando ottimo. Il primo acuto di Rafa prende vita nel quarto game: il dritto arrotato mette in difficoltà Verdasco, il quale singhiozza in battuta e commette alcuni unforced. Lo trasporta ai vantaggi, ma Nando è bravo a non tremare, Piovono diversi vincenti - o colpi semi decisivi - in uscita dal servizio che delineano gran parte dei game giocati. La grande apertura alare di entrambi i tennisti, e la loro peculiarità nel giocare il dritto inside-out, portano il match su livelli più che godibili conditi da colpi spettacolari, vedesi il fulmine di dritto scagliato da Nadal che buca la difesa del suo dirimpettaio. ​Riesce ad issarsi sino al 4-3, poi arriva il tocco d'artista. Il N°26 del seeding perde contatto con il campo e non gioca corto, Nadal lo azzanna e si conquista il break a zero grazie ad un dritto sparato lungo. Mettere il set in cassaforte è una sciocchezza, parziale Nadal

Nadal - Fonte: @bnpparibasopen
Nadal - Fonte: @bnpparibasopen

Il secondo set traccia le stesse linee guida del primo. Solita intensità, soliti comodini scagliati da entrambi i protagonisti. Il terzo game rappresenta già uno snodo importante. Scambi lunghi e dispendiosi, Verdasco sbaglia un facile rovescio e scende 30-40 prima di commettere doppio fallo e cedere la battuta. Il nativo di Madrid - però - non ha intenzione di mollare e azzanna Nadal nel game successivo. Aiutato da un Rafa sottotono - barcollante al servizio ed incapace di reggere lo scambio - timbra l'immediato contro break. L'ex N°1 del mondo torna  a bussare alla porta sul 4-4, quando confeziona una palla break non sfruttata. Poco male, l'opportunità si ripresenta - per due volte - sul 5-5. Ghiaccio nelle vene e gran punto giocato da Verdasco nella prima, doppio fallo disastroso nella seconda. E' ancora un doppio fallo a regalare gloria a Nadal, il quale si congeda con un dritto lungolinea.

(5) R.Nadal b. (26) F.Verdasco 6-3 7-5


Share on Facebook