ATP Cincinnati - Murray e Cilic danno forfait

Il N°1 ATP - ancora per poco - ed il recente finalista di Wimbeldon rinunciano anche a Cincinnati. Out anche Cuevas e Pouille

ATP Cincinnati - Murray e Cilic danno forfait
Fonte: @CincyTennis / Twitter

Come Montreal, anche Cincinnati perde pezzi. Dopo i pesanti ritiri di Novak Djokovic e Stan Wawrinka, The Queen City è costretta a prendere atto delle rinunce di Andy Murray e Marin Cilic, da tempo in forse dopo la pausa presa dal 1000 canadese. Una decisione che aleggiava da giorni, resa ufficiale - tramite social, ormai un rituale comune - dai giocatori stessi. A loro fanno seguito Pablo Cuevas e Lucas Pouille, i quali vanno ad aggiungersi alla corposa lista di assenti.

L'attuale N°1 del ranking mondiale Andy Murray - ancora per poco vista la pochezza, in termini di risultati, della sua stagione, ed il testa a testa tra Federer e Nadal  per scippargli il trono - rinuncia anche a Cincinnati. Lo scozzese intende proseguire in maniera certosina e con rigore il suo percorso di riabilitazione, non tralasciando nessuno step. Due giorni fa l'annuncio sui social, come al solito contenuto e diretto. Al suo posto, Medvedev .


"Sfortunatamente non giocherò a Cincinnati, dato che sto proseguendo nel mio percorso di recupero. Mi sono sempre divertito qui e non vedo l'ora di tornare il prossimo anno. Sto continuando a lavorare sodo con l'obiettivo di essere a New York" 

Fresco - invece - l'annuncio del recente finalista di Wimbledon Marin Cilic. Poco fa, il croato ha ufficializzato la sua decisione di non partecipare a Cincinnati, per tentare il rientro agli Us Open nelle migliori condizioni possibili. Decisione saggia, ma difficile, visto che il 21 Agosto perderà i 1000 punti conquistati in America. Maggiormente dettagliato il N°6 ATP, ecco il suo comunicato. Al suo posto, Chung.

"Dopo aver rinunciato al tabellone principale del Masters 1000 in programma a Montreal, devo dare un 'altra pessima notizia, il mio ritiro anche dal torneo di Cincinnati. Ero ansioso di giocare a Cincinnati, - dove l'anno scorso ho vinto il mio primo Masters 1000 della carriera, offrendo una delle mie migliori prestazioni - ma non sono al 100% per competere al meglio e per difendere il titolo. Sto già portando avanti la preparazione ed i progressi sono ottimi, ma non c'è abbastanza tempo per prepararmi a competere a Cincinnati. Sono molto fiducioso, tornerò a giocare presto, e non vedo l'ora per l'imminente Us Open. Ancora una volta, grazie per il sostegno che ricevo durante questo periodo condizionato dagli infortuni. A presto!"

Rinuncia alla tappa canadese anche Pablo Cuevas. Il sudamericano non deve tenere testa ad infortuni, bensì si prepara alla nascita del suo secondogenito, dopo Alfonsina (nata nel 2014). Ecco il tweet. Al suo posto, Edmund.

"Stavolta sarò assente da Cincinnati per la migliore ragione possibile. Nei prossimi giorni, ci sarà un nuovo membro nella nostra famiglia"

Nulla da fare nemmeno per Lucas Pouille, anche lui fuori dal main draw. Nessun comunicato ufficiale da parte del giocatore, ma la notizia viene riportata dall'Equipe. Al suo posto, Basilashvili.


Share on Facebook