ATP Shanghai, il tabellone: la parte bassa, torna Federer

Federer aspetta Schwartzman, Lorenzi "vede" A.Zverev.

ATP Shanghai, il tabellone: la parte bassa, torna Federer
ATP Shanghai, il tabellone: la parte bassa, torna Federer - SH Rolex Masters Twitter

Il ritorno di Roger Federer monopolizza l'attenzione. Un avvio perfetto per lo svizzero, due slam per rinvigorire la sua leggenda, poi un leggero calo, complice una condizione fisica imperfetta. Problemi alla schiena, una finale a mezzo servizio con A.Zverev a Montreal, prima di un torneo, a Flushing Meadows, di conserva, con l'eliminazione ai quarti per mano di Del Potro. Da allora, qualche esibizione, la Laver Cup, un allenamento mirato per recuperare freschezza e brillantezza. Federer, come le prime otto teste di serie, sfrutta un bye ed entra quindi al secondo turno. Non un esordio semplice. Roger vanta un percorso intonso con Schwartzman, tre successi all'attivo, ma non può sottovalutare un giocatore come il sudamericano, abituato alla superficie e in ottima condizione, come dimostra il percorso a Tokyo. Al terzo turno, secondo classifica, Sock. Il tennista americano è in difficoltà, fuori al 1T a Cincinnati, all'US Open e a Pechino. Per raggiungere Federer, deve domare un qualificato e poi uno tra Lopez e Karlovic. 

Ai quarti, per Federer, David Goffin. Titolo a Shenzhen, finale a Tokyo, è in striscia positiva. Interessante valutare la tenuta mentale del ragazzo di Rocourt, ormai a tutta da diverse settimane. Simon - non il miglior Simon di carriera - o Wu, terzo turno con Bautista Agut. L'orizzonte è quindi favorevole, nessuna particolare insidia. Da non trascurare, in questa porzione, la presenza di Gasquet - 1T con Haase - il transalpino può sparigliare le carte. 

Inaugura la parte bassa Dominic Thiem. Ricerca costante di continuità e certezze sul veloce, KO a Tokyo con Johnson, attende Troicki o il Next Gen Shapovalov, entusiasmante a Montreal e vivo a New York. Il terzo turno è con John Isner, bombardiere americano in grado di sfruttare al meglio il limitato arsenale su una superficie rapida. Big John parte con un tennista proveniente dalle qualificazioni. 

Eventuale quarto, per Thiem, con A.Zverev, uno dei favoriti nella corsa al titolo. Il campioncino tedesco osserva da vicino il confronto tra Lorenzi e Bedene - una vittoria per parte in stagione. Ottavi con Del Potro. Il gigante di Tandil - sedicesima testa di serie - ha il carattere per spingere al limite un n.1 del futuro come Zverev. Delpo non può distrarsi, probabile un secondo turno contro A.Rublev - 1T con Dzumhur - altro fenomeno in poderosa ascesa. 

I quarti della parte bassa 

Thiem - A.Zverev 

Goffin - Federer

ATP