Wta Madrid : carattere Sharapova, Na Li al tappeto

La russa rimonta il set di svantaggio e approda in semifinale, dopo un'estenuante lotta contro la testa di serie n.2.

Carattere Sharapova. Sta tornando Maria Sharapova, favorita dalla terra, fonte di sicurezze, aiutata da un'avversaria, Na Li, oggi più fragile dal punto di vista mentale, soprattutto spinta da un orgoglio proprio delle campionesse. Serve forza d'animo per ribaltare una partita come quella odierna, con Li che domina il primo set, dopo il buon avvio della siberiana e si porta in vantaggio di un break nel secondo. Lì è la cattiveria agonistica di Maria, sommata all'imprecisione della n.2, a cambiare la trama del romanzo. Il terzo set è la naturale prosecuzione di un tie-break che evidenzia la grinta di Sharapova e i dubbi di Na Li. 2-6 7-6 6-3

L'inizio di Maria Sharapova è confortante. Due giochi al servizio in cui la russa non concede nemmeno un 15 alla sua avversaria. Soffre invece Na Li, costretta spesso a ricorrere alla battuta per respingere le iniziative della siberiana. L'inerzia cambia nel quarto gioco, quando la cinese è brava a risalire dallo 0-30, aggredendo la sua avversaria. Qui Sharapova si scompone e sente per la prima volta la pressione. Un doppio fallo lascia a Na Li la prima occasione di break e la n.2 del torneo ne approfitta attaccando profondo e costringendo all'errore la recente vincitrice di Stoccarda. L'occasione di rivalsa giunge subito. Sharapova è brava a rientrare dal 40-0 e a raggiungere addirittura la chance di contro-break, ma il dritto di Maria termina in corridoio. Il 4-2, in favore di Na Li, segna il solco del set. Arriva un altro break a zero e di seguito il 6-2 finale. Se il conto dei punti recita 26 a 18 per Li, il parziale finale racconta di un eloquente 20 a 6.

La bravura di Sharapova si manifesta all'inizio del secondo set. In difficoltà la russa si aggrappa alle sue armi migliori per tenere la battuta e restare incollata alla partita. Il ritmo si alza vertiginosamente e di conseguenza la sfida si fa via via più gradevole. Maria spinge con più decisione, ma la difesa di Na Li regge, ribaltando ogni volta l'azione. Il break è ancora una volta a favore della n.2. Sharapova affossa in rete il dritto e alla prima occasione utile Li sale 4-3. Il montante non stende però la russa, capace, con la complicità della sua avversaria, di rimettere immediatamente in sesto la contesa. Il contro-break a 15 porta le due sul 4-4. La svolta del match si manifesta sul 5-5, quando Li ha due occasioni per portarsi a servire per la semifinale, ma le spreca malamente. Al tie-break Sharapova scappa via, sfruttando il momento no della cinese e si guadagna 4 set point. L'ultimo è quello decisivo. Su una palla corta fuori misura, Maria arriva e porta il match al terzo. 7-6.

Il set buttato costa, mentalmente, tanto a Li che perde le misure di un incontro fino a quel punto ampiamente controllato. Sharapova non è brillante come altre volte, testimonianza ne è la difficoltà continua al servizio, ma con fiducia comincia a macinare il suo gioco. Tre break aprono il parziale decisivo con la russa che si porta sul 2-1. Li ha l'opportunità di rientrare sul 2-3, quando sale addirittura 0-40. Lo sfumare di un'ulteriore ghiotta occasione schiude le porte del match a Maria Sharapova, che esulta grazie al doppio fallo di Na Li. 6-3.

Lascia il torneo di Madrid Serena Williams costretta al forfait da un problema muscolare. Petra Kvitova approda così in semifinale senza scendere in campo. 

Risultati:

Sharapova - Na Li 2-6 7-6 6-3

Halep - Ivanovic 6-2 6-2

Kvitova - Williams rit. 


Share on Facebook