WTA Roma: Halep facile contro Venus, cade la Bouchard

Incontro senza storia tra la numero 2 al mondo e la maggiore delle sorelle Williams. La giovane tennista canadese rimontata e sconfitta in tre set dalla Suarez Navarro.

WTA Roma: Halep facile contro Venus, cade la Bouchard
WTA Roma: Halep facile contro Venus, cade la Bouchard

Il match clou di giornata, nel tabellone femminile degli Internazionali BNL d'Italia in corso di svolgimento al Foro Italico di Roma, ha visto la netta affermazione di Simona Halep ai danni di Venus Williams. Serena, la minore delle sorelle Williams nonchè numero 1 sia del ranking WTA che del tabellone romano, sperava in un aiuto da parte della sorella, ma non c'è stata grande lotta tra le due contendenti, scese in campo in un "Pietrangeli" gremito come di consueto.

La romena ci ha messo un po' a carburare, ottenendo un break nel terzo gioco e subendo l'immediato rientro della giocatrice americana, ma da quel quarto game c'è stato poco da fare. Una striscia di quattro games consecutivi ha permesso alla Halep di vincere il primo parziale con il punteggio di 6-2, ma questo lungo monologo della seconda testa di serie del torneo di Roma si è protratto fino al secondo set, quando sono arrivati altri quattro games in suo favore. A quel punto, a Venus Williams non è rimasto altro che limitare i danni, ma l'orgoglio tirato fuori dall'esperta giocatrice a stelle e strisce non è bastato per ribaltare il punteggio e l'esito del match, terminato sul 6-2 6-1 in favore della Halep.

La sorpresa di giornata riguarda soprattutto l'uscita di scena di Eugenie Bouchard, sconfitta al terzo turno dalla spagnola Carla Suarez Navarro. La bella e giovane tennista canadese è uscita sconfitta da una partita molto combattuta, che ha visto la sua affermazione nel primo set solo al tie-break (vinto per 7 punti a 2) e la rinascita della iberica che si è aggiudicata il secondo parziale con il punteggio di 7-5. Nel terzo set, la Bouchard è rimasta in vantaggio di un break fino alle battute finali, arrivando a servire anche per il match, prima sul 5-4 e poi sul 6-5. A quel punto, però, la Suarez Navarro si è ripresa la scena e ha piazzato il contro-break sia nel decimo che nel dodicesimo game, portando la sfida al tie-break decisivo: la spagnola si è portata sul 6-2, ha sprecato quattro match-point e ne ha annullato uno, prima di trionfare con il punteggio di 9-7.

Sempre nel tabellone femminile, è arrivata la vittoria in due set dell'altra romena Alexandra Dulgheru ai danni della russa Ekaterina Makarova, mentre nel tabellone maschile prosegue la corsa di Rafael Nadal, al quale basta un break nel primo parziale e uno nel secondo per sconfiggere l'americano John Isner con un doppio 6-4.