Roland Garros, sorteggiato il tabellone femminile

Esordi agevoli per Serena Williams e Sharapova, sorteggio non molto fortunato per le azzurre

Roland Garros, sorteggiato il tabellone femminile
Roland Garros, sorteggiato il tabellone femminile

L'attesa è finita, il tabellone femminile dell'edizione 2015 del Roland Garros ha finalmente visto la luce. Tutte le migliori giocatrici del mondo sono pronte a sfidarsi sui campi in terra battuta più famosi del circuito per riuscire a portare a casa il secondo torneo del Grand Slam.

E a guidare il plotone delle 128 atlete attese a Parigi saranno Serena Williams e Maria Sharapova, le prime due teste di serie del main draw ma reduci da avventure diverse nell'ultimo torneo di rilievo disputato, ossia quello di Roma. L'americana ha dovuto ritirarsi dopo il terzo turno, ma ha avuto qualche giorno in più per ricaricare le batterie, e il match di esordio contro una giocatrice proveniente dalle qualificazioni può essere valido per testare le sue condizioni fisiche. Diverso lo stato d'animo della russa, tornata a trionfare in Italia e capace di acciuffare la seconda testa di serie in extremis: per lei, il debutto al Roland Garros sarà contro l'estone Kaia Kanepi, giocatrice indirizzata verso la fase finale della carriera dopo aver sfiorato la Top 20 qualche stagione fa. Le prime insidie del tabellone, per Serena e per Maria, potrebbero essere rappresentate rispettivamente da Viktoria Azarenka e Angelique Kerber: l'americana e la bielorussa, numero 27 al mondo e data in netta crescita, potrebbero trovarsi di fronte al terzo turno.

Quello tra la Sharapova e la Kerber potrebbe essere un gustoso ottavo di finale, anche se sulla strada della tennista tedesca potrebbe porsi Carla Suarez Navarro, reduce da un grande torneo a Roma e da una finale persa solo al terzo set, proprio contro la Sharapova. La spagnola è numero 8 del seeding e potrebbe trovare sul suo cammino Flavia Pennetta al terzo turno. La sfida tra Italia e Spagna potrebbe avvenire anche al secondo turno, con Camila Giorgi che potrebbe affrontare Garbine Muguruza, rivelazione della scorsa edizione del Roland Garros, qualora dovessero essere superati gli ostacoli rappresentati rispettivamente da Tatjana Maria e una qualificata.

A chiudere il lotto delle 'Fab Four' del tennis femminile ci pensano Simona Halep e Petra Kvitova. La romena è stata inserita nella parte di tabellone in cui è presente Maria Sharapova, e attende al primo turno la russa Evgeniya Rodina, mentre il primo ostacolo per l'imponente atleta ceca, inserita nella parte di tabellone occupato da Serena Williams, se la vedrà all'esordio con la neozelandese Marina Erakovic. Le mine vaganti, nella parte centrale del tabellone, sono rappresentate da Eugenie Bouchard e da Ana Ivanovic, entrambe reduci da un torneo di Roma decisamente negativo. La canadese spera in un quarto di finale contro la Kvitova e misurerà le sue ambizioni già al primo turno, in cui incontrerà la padrona di casa Kristina Mladenovic. La serba, invece, potrebbe affrontare la Halep ai quarti di finale, a patto che supererà gli ostacoli che troverà nel suo cammino, a partire dalla kazaka Yaroslava Shvedova, non esattamente un cliente comodo.

Capitolo italiane: Sara Errani affronterà all'esordio l'americana Allison Riske e ambisce a un ottavo di finale contro Caroline Wozniacki, che debutterà contro un'altra azzurra, Karin Knapp. Detto di Pennetta e Giorgi, passiamo a Francesca Schiavone, che esordirà contro la cinese Qiang Wang, mentre Roberta Vinci avrà un debutto molto duro contro l'idolo locale Alize Cornet, numero 29 del tabellone.

Il tabellone femminile