Roland Garros Donne, ottavi di finale: il programma del lunedì

Sharapova-Safarova e Pennetta-Muguruza verranno recuperate dopo il maltempo di ieri, in campo anche Errani e Serena Williams

Roland Garros Donne, ottavi di finale: il programma del lunedì
Roland Garros Donne, ottavi di finale: il programma del lunedì

Le avverse condizioni climatiche che hanno condizionato la giornata di ieri, renderanno ancor più ricco e fitto il programma di questo secondo lunedì dedicato al Roland Garros, edizione 2015.

Non si sono giocate ieri le gare tra Maria Sharapova e Lucie Safarova, e tra Flavia Pennetta e Gabine Muguruza. In entrambi i casi, questi match apriranno il programma rispettivamente sul "Philippe Chartrier" e sul "Suzanne Lenglen", e c'è grande attesa per capire quanto abbia pesato il rinvio di 24 ore sulle gambe e sulla testa di queste quattro giocatrici, in particolare per la tennista brindisina che punta a portare a casa l'accesso agli ottavi.

Al termine del match tra Sharapova e Safarova, il programma del "Philippe Chartrier" proseguirà, per quanto riguarda le donne, con il derby a stelle e strisce tra Serena Williams e Sloane Stephens: la prima testa di serie del torneo non ha dimostrato un grande stato di forma, anche se la sfida contro la Azarenka era già difficile da portare a casa e il rush finale nel terzo set ha messo in luce la grinta della americana, ma la sua giovane e rampante connazionale ha mandato avanti una prima settimana di un certo livello sui campi di Parigi. Passiamo sul "Suzanne Lenglen", il cui programma verrà chiuso dal match tra Petra Kvitova e Timea Bacsinszky, con la ceca che proverà a sfruttare il vantaggio nel proprio tabellone ma non dovrà sottovalutare la svizzera, la cui crescita l'ha portata fino ad avere una buona testa di serie in questo torneo del Grand Slam.

I due ottavi di finale più aperti, almeno sulla carta, si giocheranno entrambi sul Campo 1. In primis assisteremo al match tra Sara Errani e Julia Goerges: l'azzurra ha giocato alla grande contro l'altra tedesca Petkovic, ma si troverà di fronte una giocatrice particolarmente in forma, come ha dimostrato nei match contro Caroline Wozniacki e soprattutto nel terzo turno contro la Falconi. Dopodichè si passa al match tra la romena Andreea Mitu e la belga Alison van Uytvanck: la prima ha superato la Schiavone al termine di una gara in cui partiva sfavorita nei pronostici, mentre l'andamento della giocatrice belga al Roland Garros lascia intuire che la romena non godrà dei favori della vigilia nemmeno in questa occasione. Non c'è alcun dubbio che da questo ottavo di finale verrà fuori la vera sorpresa del torneo parigino.

WTA