WTA Seoul, avanzano le teste di serie

Schmiedlova ok in tre set, bene anche Barthel e Georges.

WTA Seoul, avanzano le teste di serie
WTA Seoul, avanzano le teste di serie

Il circuito WTA si divide in settimana tra Corea, Giappone e Cina. Nel 1000 di Tokyo e nel 250 di Guangzhou le maggiori attrattive al via, ma non mancano, a Seoul, giocatrici da seguire con un occhio di riguardo. Nella giornata odierna, i primi incontri del tabellone principale, mentre volgono al termine le qualificazioni.

A Seoul, la giocatrice con la miglior classifica ai blocchi di partenza è Irina Camelia Begu. L'avversaria di turno è Polona Hercog, 61 63 a Lauren Davis nel match d'esordio. Prime difficoltà invece per la testa di serie n.2. Nella parte bassa del tabellone, Anna Karolina Schmiedlova lotta tre set per aver ragione di Krystina Pliskova. La slovacca si impone 36 63 64.

Julia Georges (7) supera in due set, 61 64, la spagnola Lara Arruabarrena, mentre Mona Barthel, n.5 qui in Corea, domina la wild card di casa Su Jeong Jang nel primo parziale, 60, prima di doppiare, con più fatica, nel secondo, 76. La belga Van Uytvanck, infine, chiude al prolungamento del terzo con la romena Andreea Mitu. 36 61 76.

Tre le partite senza teste di serie impegnate: della Hercog si è detto, la colombiana Duque Marino batte in rimonta l'olandese Bertens, 36 76 62, mentre la Rybarikova "gode" del ritiro, nel corso del secondo set, della Koukalova. 61 21 per la slovacca al momento dello stop.