WTA Tokyo: definite le semifinali, out la Ivanovic

La serba consente alla Cibulkova di essere l'unica superstite non testa di serie del tabellone giapponese. Passano Wozniacki, Bencic e Radwanska.

WTA Tokyo: definite le semifinali, out la Ivanovic
WTA Tokyo: definite le semifinali, out la Ivanovic

Sono stati resi noti i nomi delle quattro semifinaliste del Toray Pan Pacific Open, il torneo in corso di svolgimento in quel di Tokyo nonchè l'evento di punta della settimana nel calendario WTA. E non sono mancate le sorprese.

Sono infatti uscite quattro delle cinque migliori teste di serie ancora in corsa per la vittoria del titolo. Una di queste, Angelique Kerber, era però impegnata contro la prima testa di serie, ovvero Caroline Wozniacki. La tennista tedesca non ha potuto nulla contro il tennis rognoso della danese, capace anche di rialzarsi velocemente dopo aver perso in maniera netta il secondo set, dominando il terzo e portandosi in semifinale. La notizia più clamorosa riguarda senz'altro l'eliminazione di Ana Ivanovic. La giocatrice serba, numero 2 del seeding in quel di Tokyo, è stata sconfitta in due set dalla slovacca Dominika Cibulkova, la quale sta trovando uno dei suoi rari momenti di grande tennis delle ultime stagioni vissute piuttosto in ombra. La svolta del match è arrivata nel primo set, vinto al tie-break dalla slovacca e che ha infierito un duro colpo alla Ivanovic.

Nelle altre due sfide che vedevano di fronte due teste di serie, ad avere la meglio sono state Agnieszka Radwanska e Belinda Bencic. La polacca sta finalmente ritrovando il suo tennis migliore, purtroppo per lei nel finale di stagione, e ad accorgersene è stata Karolina Pliskova. La ceca è stata brava a tentare la rimonta alla fine del primo set, ma una volta perso il parziale è piombata nuovamente in una spirale negativa, tanto da perdere in maniera netta il secondo parziale. Passiamo alla tennista svizzera, capace di sconfiggere Garbine Muguruza in un modo molto simile a quello con cui la Cibulkova ha battuto la Ivanovic: un primo set molto combattuto, concluso al tie-break con il successo della elvetica, e un secondo set che invece è stato dominato dalla numero 8 del seeding.

WTA