WTA Seoul: si ferma la Stephens, avanti Begu e Schmiedlova

Le prime due teste di serie approdano in semifinale, si ferma invece l'americana al cospetto della Sasnovich

WTA Seoul: si ferma la Stephens, avanti Begu e Schmiedlova
WTA Seoul: si ferma la Stephens, avanti Begu e Schmiedlova

Sono stati resi noti i nomi delle quattro semifinaliste del Korea Tennis Open, il torneo in corso di svolgimento in quel di Seoul e nel quale non sono mancate le sorprese.

Sicuramente non è sorprendente l'avanzata in semifinale di Irina-Camelia Begu e di Anna Karolina Schmiedlova. La tennista romena, prima testa di serie in terra coreana, ha superato in due set la svedese Johanna Larsson, la quale ha posto fine a un cammino comunque positivo, ma non ha voluto lasciare nulla al caso anche in una sfida che la vedeva partire come sfavorita: molto più regolare è stato il match da parte della Begu, la quale continua da favorita in questo torneo. Di pari passo procede anche la giovane tennista slovacca, numero 2 del seeding a Seoul e costretta a ricorrere al terzo set per avere ragione della tedesca Mona Barthel: nonostante la sua scarsa esperienza, la Schmiedlova è stata brava a reagire dopo aver perso il secondo parziale, mostrando i muscoli e domando un'avversaria capace di rendere la vita dura alla più giovane rivale.

La sorpresa arriva dalla sconfitta di Sloane Stephens, forse la principale candidata alla vittoria finale. La statunitense, testa di serie numero 3, è stata infatti sconfitta dalla bielorussa Aliaksandra Sasnovich, giocatrice proveniente dalle qualificazioni e capace di infliggere una severa lezione a quella che viene considerata la principale speranza del futuro del tennis a stelle e strisce. Chiudiamo il quadro delle semifinaliste con Alison van Uytvanck. La tennista belga, autrice fin qui di un'ottima stagione e ottava testa di serie in quel di Seoul, ha avuto la meglio sulla russa Elizaveta Kulichkova in tre set.