WTA Pechino, Errani batte Petkovic e vola ai quarti

La tennista bolognese, dopo un passaggio a vuoto alla fine del primo set, riesce a sfruttare al meglio la giornata particolarmente fallosa della tedesca e la sconfigge in tre parziali.

WTA Pechino, Errani batte Petkovic e vola ai quarti
WTA Pechino, Errani batte Petkovic e vola ai quarti

Sara Errani supera il complicato ostacolo rappresentato da Andrea Petkovic, e approda ai quarti di finale del China Open di Pechino. Partita costellata dagli errori, soprattutto per parte tedesca, con la rivale dell'azzurra che a fine gara conterà ben 51 errori non forzati.

Inizia bene la partita per la Errani, che brekka nel primo game e sembra riuscire a imporre un gioco decisamente complicato per la Petkovic, che in avvio non riesce invece a proporsi al meglio. Con il passare dei minuti, però, la tedesca cresce e riesce a mettere a nudo i limiti dell'azzurra: break nel sesto e nell'ottavo gioco per la Petkovic, che ribalta la situazione con grande concentrazione e pochi errori. Il 6-3 in favore della tedesca, dunque, è servito.

La Errani dà la sensazione di non riuscire a rientrare in partita, e il break subìto nel terzo gioco suona come un campanello di allarme. Ma nonostante si trovi con un set e un break di vantaggio, la Petkovic riesce a buttare via questa situazione favorevole, cedendo subito il servizio nel quarto game. Sara allora prova a crescere nuovamente, sfrutta gli errori commessi dalla sua avversaria a va a strapparle nuovamente la battuta nell'ottavo gioco, restituendo il 6-3 concesso nel primo set e portando il match al terzo.

L'inizio del set decisivo può essere tranquillamente definito la 'sagra dell'errore', visto che entrambe le giocatrici sbagliano molto e non riescono a tenere il servizio: sono cinque i break consecutivi da quando si è chiuso il primo set. E' la Errani a scappare via per prima, portandosi sul 3-2 ma non fermandosi a quel break di vantaggio: l'azzurra continua a imbrigliare la Petkovic nel suo gioco insidioso, non potentissimo ma comunque più povero di errori. Arriva un altro break nel settimo gioco, e dopo aver sprecato diversi match point, la Errani chiude sul 6-2 e approda ai quarti.


Share on Facebook