WTA Lussemburgo: fuori la Errani, si ritira la Bacsinszky

L'azzurra si arrende in due set alla Lucic-Baroni, mentre la svizzera è costretta al ritiro nel corso del match con la Siegemund.

WTA Lussemburgo: fuori la Errani, si ritira la Bacsinszky
WTA Lussemburgo: fuori la Errani, si ritira la Bacsinszky

Si chiude al secondo turno l'avventura in Lussemburgo di Sara Errani. L'azzurra non supera l'ostacolo Lucic-Baroni. Nel corso dei due set, Sara perde quattro volte la battuta, denunciando le consuete difficoltà. 63 64 il punteggio finale in favore della croata.

Il tabellone si apre a possibili sorprese, perché, oltre alla testa di serie n.3, cade anche la prima della classe. Timea Bacsinszky, n.1 al via, lascia il campo dopo due set, 64 46, contro la teutonica Laura Siegemund. Problema al ginocchio all'apparenza per la tennista elvetica.

Sventola forte il vessillo tedesco. Ben due derby nel programma odierno: Mona Barthel batte in tre set, 63 26 62, Tatjana Maria, mentre Anna-Lena Friedsam conduce gara di rimonta con Annika Beck (n.8). 46 63 64 per la Friedsam, che prosegue la marcia intrapresa a Linz (nel torneo austriaco, finale per la tedesca). Secondo incontro in carriera quello tra Beck e Friedsam, entrambe ventunenni, il primo sempre qui, in Lussemburgo, nel 2012. Vittoria Beck 61 al terzo in fase di qualificazione al main draw, oggi la rivincita.  

La ceca Allertova doma la nipponica Doi, 75 62, la belga Flipkens continua la sua risalita cancellando la Brengle, 64 63. Infine, l'americana Tatishvili, impiega due parziali per sorvolare l'ostacolo Dodin. Il primo set si decide al tie-break, 7 punti a 5 per la tennista a stelle e strisce, il secondo si chiude 63.

WTA