WTA Kuala Lumpur: la finale è Svitolina-Bouchard

L'ucraina supera la sopresa del torneo Lin Zhu con un doppio 6-3, bene anche la canadese trionfatrice sulla britannica Naomi Broady.

WTA Kuala Lumpur: la finale è Svitolina-Bouchard
WTA Kuala Lampur: la finale è Svitolina-Bouchard

Si sono appena disputate le due semifinali del WTA BMW Malaysian Open 2016, torneo disputato a Kuala Lumpur.

Trova una debole resistenza l'ucraina Elina Svitolina, la quale supera agevolmente la tennista cinese (proveniente dalle qualificazioni) Lin Zhu con lo score di 6-3 6-3. L'asiatica paga una scarsa confidenza con la seconda - 8 su 22 - con una percentuale di punti vinti del 36% e (a completare il crollo le difficoltà in risposta, 34% dei punti in "cassaforte") in solo un'ora e un minuto la Svitolina si prende la finale.

Nell'altra semifinale in campo la canadese Eugenie Bouchard (testa di serie numero 6 del tabellone) e la britannica Naomi Broady (giustiziera ieri della tedesca Sabine Lisicki). Un match di 15 minuti più lungo del precedente, con la giovane tennista di sua maestà che non riesce ad impensierire l'avversaria in risposta, vincendo appena il 16% di punti sulla prima e solo il 33 sulla seconda. La nordamericana non fa sconti e ottiene la finale con lo score di 6-4 6-3 (costretta ad annullare tre palle break).

Appuntamento questa notte con la finale tra Bouchard e Svitolina, giocatrici che ci hanno fatto divertire per tutta la competizione e che - stanotte - daranno vita ad una lottatissima finale.

WTA