WTA Kuala Lumpur: trionfo della Svitolina sulla Bouchard

L'ucraina s'impone in tre set sulla canadese per 6-7 6-4 7-5, finale strepitosa durata 2 ore e 53.

WTA Kuala Lumpur: trionfo della Svitolina sulla Bouchard
WTA Kuala Lampur: trionfo della Svitolina sulla Bouchard

Una finale strepitosa nel palcoscenico che meno ti aspetti! Il pubblico del WTA BMW Malaysian Open 2016, quest'oggi, ha assistito ad una vera e propria battaglia messa in campo da due astri del circuito femminile, l'ucraina Elina Svitolina e la canadese Eugenie Bouchard, la quale sembra aver ripreso il suo miglior stato di forma. Passando alla cronaca della partita, notiamo subito - nel primo set - che gli scambi da fondo campo la fanno da padroni, con appena due break concessi per parte e sentenza rimandata al tie-break. Nel tie-break è l'ucraina che sbaglia proprio sul più bello, consegnando di fatto il set alla nord-americana per 7 punti a 5.

Nel secondo perziale la Bouchard viene totalmente abbandonata dal rendimento con la prima in campo, appena 10 punti guadagnati su 22 con una percentuale del 45%, lasciando il servizio per ben tre volte all'europea (che comunque perde anch'essa per due volte la battuta). La Svitolina ringrazia e si prende il secondo set per 6 giochi a 4 e tutto rimandato al terzo set finale.

L'ultimo parziale si rivela una vera e propria lotta, con la canadese costretta a servire sempre prime, visto che con la seconda in campo raccoglie appena 2 punti su 8 con uno scarso 25%, contro invece il 46% dell'avversaria. Nonostante l'ucraina perda per 3 volte la battuta, non fa meglio Eugenie che per due volte regala il servizio alla Svitolina. Una di questa si rivelerà decisiva per sancire la nuova regina della Malesia. Gioco, partita e incontro Svitolina 6-7(5) 6-4 7-5 in due ore e 53 minuti di gioco, la cura Henin comincia a dare i suoi frutti per la Svitolina.


Share on Facebook