Internazionali BNL d'Italia, Serena dalla stessa parte di Azarenka e Halep. Azzurre più fortunate dei ragazzi

Ritorno in campo non agevole per la numero uno del mondo, visto che potrebbe affrontare la rumena ai quarti e la bielorussa in semifinale. Non va meglio alla Kerber, attesa da un esordio difficile e dalla parte della Errani. Sorridono quasi tutte le altre ragazze.

Internazionali BNL d'Italia, Serena dalla stessa parte di Azarenka e Halep. Azzurre più fortunate dei ragazzi
Internazionali BNL d'Italia, Serena dalla stessa parte di Azarenka e Halep. Azzurre più fortunate dei ragazzi

Subito dopo il tabellone maschile, sono stati sorteggiati anche tutti gli incroci del tabellone femminile che vede agli estremi le prime due favorite del seeding: Serena Williams, all'esordio sulla terra rossa per questa stagione, e la tedesca Angelique Kerber, già vincintrice nel torneo di casa a Stoccarda. Assente ai ranghi di partenza, per i noti motivi di doping, la campionessa della scorsa edizione, la russa Maria Sharapova.

Metà di tabellone piuttosto complesso per la numero uno al mondo Serena: l'americana, vincitrice per tre volte al Foro Italico, è stata sorteggiata infatti dalla stessa parte di Azarenka e Simona Halep e se la vedrà al suo esordio, dopo il bye al primo turno, con la vincente di Friedsam e Schmiedlova. In questo lato di tabellone si scorge anche il nome della nostra Roberta Vinci che, annoverata della settima testa di serie, esordirà direttamente al secondo turno probabilmente con la Konta, sorprendente rivelazione britannica più adatta però alle superfici rapide. Tabellone non probitivo per Roberta, con un ottavo di finale possibile con Safarova ed un eventuale quarto con un Azarenka (uscita però anzitempo da Madrid per infortunio).

Nella seconda metà di tabellone, la tedesca, campionessa agli Australian Open, avrà un esordio più ostico con la vincente di Bouchard e Jankovic e poi, in un ipotetico ottavo, potrebbe incontrare Sara Errani, attesa da una qualificata all'esordio. In questa parte di tabellone troviamo anche la finalista dello scorso anno, Suarez Navarro, ottava favorita del seeding, pronta ad affrontare ai quarti la connazionale e compagna di Fed Cup Muguruza, attesa comunque ad un esordio complesso con la vincente di Makarova-Kovinic. La Kvitova, testa di serie numero cinque del tabellone, esordirà con la vincente di Keys-Petkovic prima di vedersela, come a Stoccarda, proprio con la Kerber nei quarti.

Oltre a Vinci e Errani, sono altre tre le azzurre che hanno avuto accesso diretto al tabellone romano: l'eterna Francesca Schiavone, nello stesso quarto della tarantina, se la vedrà con Safarova, Knapp, dopo il ritorno al successo a Madrid, esordirà con la Strycova mentre Claudia Giovine, vincintrice delle prequali, farà il suo esordio a Roma contro una qualificata.


Share on Facebook